Incontro

Festa della Musica, l'Europa protagonista.

L’Unione europea e le nazioni partner a confronto.

Free

Dalla sua nascita, trentasette anni fa, la Festa della Musica si propone di offrire un palcoscenico ai giovani musicisti europei, di stimolare l’ascolto, la pratica e lo studio della musica, di favorire l’incontro tra le culture e generi.

Partendo dal principio ispiratore “FATE LA MUSICA”, la Festa promuove i patrimoni culturali europei, fa conoscere, condividere ed apprezzare la straordinaria vitalità e la diversità del mondo musicale in Europa.

Dopo questo grande impegno di tutte le nazioni partner, l’Unione europea intende aiutare questa promozione ufficializzando l’interesse alla creazione di una Festa europea della Musica.

Sul sistema elettronico “Open-Agenda” di inserimento degli eventi del 21 giugno 2019, sono stati censiti oltre 20.000 concerti in 125 paesi nel mondo in occasione della Fête de la Musique (Francia non compresa).

Il sistema di raccolta degli eventi ha registrato un aumento del 300% tra 2018 e 2019 su tutti i continenti, con l’Europa che rappresenta il 72% e gli Stati Uniti il 16%.

Sono stati censiti ad esempio più di 2.000 eventi in Italia, 750 in Belgio, 701 in Germania, 134 nel Regno Unito.

 

Partecipanti:

Silvia Costa – Già presidente della Commissione Cultura del PE – I progetti per la musica in Europa

Sylvie Canal – A FACETTES – Parigi – La Festa della Musica in Francia e il ruolo dell’Europa

Byorn Doering – Festa della Musica Berlino – La Festa della Musica in Germania

George Perot – Festa della Musica Atene –  La Festa della Musica in Grecia.

Maja Łapuszyńska 
- Festa della Musica Cracovia – La Festa della Musica in Polonia.

Marco Staccioli – Presidente AIPFM – La Festa della Musica in italia

Paolo Masini – Già delegato MIBACT –  Festa della Musica Italia

Claudio Formisano – Presidente CAFIM Italia – L’industria dello strumento musicale in Europa

Sergio Cerruti – Presidente AFI –  L’Europa e la musica italiana… in inglese

Barbara Eifler – Making Music  Londra – L’esperienza Inglese e USA della Making Music

 

 

Quando

gio 21 nov - ore 12.00

Dove

BASE - Auditorium MMW Spazio B

Via Ambrogio da Fossano Bergognone, 34

base.milano.it/events/linecheck-19/

Organizzato da

AIPFM Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica

Il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, in tantissime città europee, la musica invade senza barriere strade, piazze, cortili, chiostri e anche luoghi solitamente non adibiti allo spettacolo, in una celebrazione di ogni genere musicale, moderno o classico, che mobilita scuole di musica, conservatori, associazioni, orchestre, corali, bande etc. e che promuove i giovani musicisti affinché abbiano uno spazio per farsi conoscere e confrontarsi con il pubblico. L’AIPFM, giunta alla sua 25ma edizione, in accordo con Il Ministero dei Beni Culturali, si occupa del coordinamento nazionale della manifestazione e la Siae, partner dell'evento, applica una tariffa agevolata, con uno sconto del 90% sul dovuto, per tutti gli spettacoli che si realizzeranno il 21 giugno nell’ambito dell’iniziativa. Tutte le iniziative sono raccolte sul sito ufficiale www.festadellamusica.beniculturali.it. Ogni evento dovrà rientrare nei parametri indicati dalla Carta dei principii, sottoscritta a Budapest nel 1997 dalle maggiori città europee.

www.festadellamusica.beniculturali.it